Con Artemista al Castello di Racconigi

Il castello di Racconigi, sorto come luogo fortificato al confine tra le terre dei Savoia-Acaja e il marchesato di Saluzzo, divenne appannaggio nel 1620 del ramo cadetto Savoia-Carignano. Con Emanuele Filiberto vennero operati ristrutturazioni e ampliamenti ad opera di importanti architetti e giardinieri: da Guarino Guarini e André Le Notre nel XVII secolo e Giovanni Battista Borra e G. Bolina nel secolo XVIII.

Nel 1831 con Carlo Alberto, il castello divenne sede delle “Reali Villeggiature”:Ernest Melano, e Pelagio Palagi gli conferirono l’aspetto odierno. Il parco fu progettato per Carlo Alberto a partire dal 1820, da Xavier Kurten e venne ampliato dopo il 1831.

Il Castello e il parco, dal 1980, appartengono al Demanio dello Stato Ramo Storico e Artistico e sono in consegna alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e del paesaggio del Piemonte che ne cura i restauri e l’amministrazione.

Racconigi è per noi un luogo amato e scrigno di tanti ricordi e siamo sempre lieti di proporlo tra le nostre attività.

La valigia del re

Il Castello fu fin dal XVII secolo residenza di villeggiatura dei Savoia. Immaginando un’ideale valigia pronta per la partenza per le vacanze, si percorrono le sale del Castello alla scoperta di personaggi, aneddoti e abitudini di vita.

Un safari al castello

La decorazione del Castello è animata spesso di figure di animali reali ed immaginari. Come esploratori, i ragazzi vanno alla ricerca di queste immagini e scoprono storie e personaggi legati alla vita della residenza e alla leggenda.

Storie di Re, Principi e Principesse

Un percorso che sfrutta la ricca collezione di ritratti del Castello e che permette di scoprire molti personaggi della dinastia. I ragazzi scelgono il loro personaggio e la storia cambia di volta in volta.

Il Castello raccontato dalle Regine

Principesse e regine trascorsero al Castello di momenti di svago, di gioia e di paura. Il percorso pone l’attenzione su alcune di esse come la principessa Josephine, le regine Maria Teresa, Elena e Maria José e ne usa le parole per narrare la loro vita a Racconigi.

La visita a tema nel Castello può essere estesa al Parco.

Si ricorda che il Parco può essere chiuso senza preavviso per motivi di sicurezza. In caso di chiusura, è garantita una visita o attività alter- nativa legata al tema scelto.

Se interessati compilare questo modulo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Castello e il Real Parco di Racco- nigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...